La Minestrella Gallicanese

Avete mai sentito parlare della Minestrella?
Questo piatto tipicamente gallicanese è legato alla tradizione contadina del luogo dove vede protagoniste le erbe o “erbi”. La Minestrella è una zuppa di erbe di campo che si accompagna alle focacce (una sorta di “pane” locale cotto all'interno dei “testi”) Occhio però s non farvi ingannare....nella Minestrella non c'è minestra! E' d'obbligo la “scarpetta” con le focacce gialle di farina di granturco.

Agli amanti delle erbe e dei sapori antichi voglio regalare la mia ricetta:
100 gr di lardo tritato, 300 gr di fagioli giallorini della Garfagnana (ma anche borlotti più semplici da reperire), aglio, cipolla ma il meglio sarebbe porro, passata di pomodoro, sale, pepe e pereroncino a piacimento.

Ma l'importante sono le erbe raccolte in primavera:
Ortica (urtica dioica),Violette (viola odorata), Primule (primula vulgaris), Piscialletti (taraxacum officilane), Margheritine (bellis perennis), Boraggine (borago officinalis), Sporta vecchia (scabiosa columbaria), tasselle (crepis capillaris, crepis sancta,srepis vesicaria), radicchio selvatico (cicorium intybus), stioppone (cirsium arvense), pastineggi (daucus carota), ingrassaporci (hypochoeris radicata), papavero (papaver rhoaes), lingue di vacca (plantago lanceolata), tirafilo (plantago major), sassaoli (reichardia picroides), Orecchiella (silene alba),cicerbite (sochus asper e oleraceus), pimpinella (sanguisorba minor), strigoli (silene vulgaris).

Ebbene, una volta raccolte bisogna pulirle e lavarle accuratamente togliendo la terra e le foglie appassite. Lessarle un po' aggiungendo anche un po' di bicarbonato e proseguire poi con la zuppa.

E ora? Buon appetito a tutti....e se la volete gustare bella e pronta venite a trovarmi! Su prenotazione si preparerà il menù speciale!!!!

Silvia, proprietaria Agriturismo Summer.